3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive.

Quando comunichiamo con gli altri, ci troviamo spesso a vivere Relazioni Difficili e Ostinate da gestire… Sia nel lavoro che nella vita privata.

Qualcuno non riesce a esprimere la propria onesta opinione in alcune circostanze. Fatica a far valere le proprie idee e si lascia sopraffare o prevaricare da quelle degli altri.

Queste interazioni non sono efficaci e non portano mai all’onestà e alla chiarezza.

Oggi, ci troviamo a parlare sempre più dell’importanza di comunicare efficacemente nella vita, ma poi ci intrappoliamo facilmente in dinamiche relazionali distorte.

Le nostre capacità di comunicazione sono fondamentali, perché  possono creare o distruggere i risultati delle nostre interazioni con gli altri.

Leggendo questo articolo migliorerai le tue abilità comunicative.

Ti svelerò 3 importanti segreti per iniziare a esprimere chiaramente le tue idee, senza prevaricare gli altri.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

I 3 stili di comunicazione

Perché essere assertivi è la risposta giusta?

Esistono 3 stili principali per comunicare: passivo, aggressivo e assertivo.

Quando non siamo assertivi, dunque,  ci comportiamo passivamente o aggressivamente.

Con il comportamento passivo, non arriveremo mai a esprimere le nostre necessità.

Se invece siamo aggressivi, ci comporteremo da prepotenti e probabilmente indirizzeremo male le nostre frustrazioni.

In ogni situazione della vita, il nostro stile comunicativo può agevolare lo scorrere delle relazioni, rendendole più facili o complicarle, rendendole a volte molto difficili e conflittuali.

Se non sappiamo quale stile di comunicazione utilizzare, possiamo subire gravi conseguenze,  trovandoci a offendere accidentalmente le persone o a non essere capaci di comunicare chiaramente il nostro punto di vista.

Dunque se non siamo assertivi, la nostra comunicazione sarà distorta e inefficace, perché non rispetteremo le esigenze altrui o non saremo in grado di esprimere i nostri desideri.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

Lo Stile Comunicativo Passivo

Chi è troppo passivo, si sente debole e si troverà molto spesso ad accondiscendere gli altri anche quando non è d’accordo. Si uniformerà a quello che gli altri gli dicono, non per scelta, ma per il bisogno di essere approvato.

I comunicatori passivi spesso perdono rispetto, vengono sottovalutati e ricevono meno opportunità.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

Lo Stile Comunicativo Aggressivo

Il comunicatore aggressivo, d’altra parte, può ritrovarsi spesso in uno stato di isolamento, perché non riesce ad avere solide amicizie.

Perché? Perché nessuno trae piacere dalla compagnia di chi giudica costantemente, aggredisce, svaluta e contrasta ogni altra idea che non sia la sua, non consentendo agli altri di condividere le proprie opinioni.

Chi è solito utilizzare una comunicazione aggressiva, ignora le necessità degli altri, non considera i loro sentimenti, parla di più di quanto ascolti, usa un linguaggio del corpo aggressivo.

Questa forma di comunicazione, ovviamente, è irrispettosa e spesso rovina le relazioni.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

Lo Stile Comunicativo Assertivo

La  comunicazione assertiva  è l’equilibrio tra gli altri due stili.

È ciò a cui tutti dovremmo mirare, poiché ci consente di soddisfare le nostre necessità, rispettando i bisogni dell’altra persona.

Certo, a volte non è facile trovare l’equilibrio fra gli altri due stili di comunicazione. Ci vuole un po’ di abitudine. 

Qui condivido con te, 3 SEGRETI DI COMUNICAZIONE ASSERTIVA, che potrai utilizzare fin da subito per migliorare la tua comunicazione.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

3 Segreti per migliorare le abilità di Comunicazione Assertiva

1. Comunicare con rispetto

La prima intuizione  per comunicare assertivamente è in bella vista…

Un comportamento di tipo assertivo dovrebbe basarsi prima di tutto, sul non infrangere i diritti degli altri, mentre affermi i tuoi.

Manuel J.Smith, noto psicologo statunitense, condivise negli anni 70 il fatto che un comportamento assertivo, deve permettere sempre a una persona,  di agire nel suo pieno interesse, di esprimere con sincerità e disinvoltura i propri sentimenti e di difendere i suoi diritti, senza ignorare quelli altrui.

Per questo è fondamentale nel processo comunicativo assertivo, comportarsi in modo calmo ed equilibrato.

Usare parole che consentano di esprimere le nostre necessità e desideri, proiettando fuori sicurezza e decisione.

Cerca dunque di comunicare le tue idee senza subire passivamente la prevaricazione degli altri, ma non attaccare neanche in modo impulsivo e aggressivo il tuo interlocutore.

Esempio:

Un collega ti critica davanti a tutti, svalutando il tuo operato per mettere in luce il suo, durante una riunione di lavoro:

Non Assertivo Passivo: incassi e ti riprometti di dirgliene quattro finita la riunione, ma poi non lo fai. 

Non Assertivo Aggressivo: ti alzi nel bel mezzo del suo discorso e urlando lo aggredisci verbalmente.

Assertivo: dopo averlo lasciato finire di parlare, con tono calmo ma deciso gli dici “Posso comprendere le ragioni del tuo discorso, ma francamente ritengo che sarebbe stato più corretto che ne avessi parlato prima con me”. 

 

2. Tieniti in una via di mezzo nella tua comunicazione

Come avrai compreso dall’esempio che ti ho precedentemente riportato, è importante mantenersi in equilibrio fra le due polarità: il comportamento passivo e il comportamento aggressivo.

Come farlo? Semplice:

– Impara le caratteristiche verbali della comunicazione assertiva.

È un tuo compito, utilizzare i segnali verbali che indicano assertività nella comunicazione e che trasmettono rispetto, ma anche sicurezza e decisione.

Ad esempio, alcuni di questi segnali possono includere:

  • Una voce rilassata e decisa
  • Un linguaggio fluente e chiaro
  • Un volume della voce adeguato alla situazione
  • Una comunicazione collaborativa e costruttiva

– Impara a porti degli obiettivi comunicativi e a conseguirli con successo, senza mai perderti d’animo.

Abbi sempre ben chiaro qual’è il tuo obiettivo in un’interazione comunicativa. Per avere ben chiaro il tuo obiettivo comunicativo domandati sempre: “Cosa voglio ottenere da questa interazione? Come lo posso ottenere nel rispetto del mio interlocutore?”

– Impara a dire di No quando è necessario.

Essere in grado di porre dei limiti relazionali, evita di disperdere le proprie energie e il proprio tempo. Il saper esporre chiaramente i propri diritti, senza offendere o attaccare, è fondamentale.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

 

3. Porta attenzione al tuo linguaggio del corpo

Nota bene come, ciascuno degli elementi che ti ho mostrato sopra, richiama una particolare attenzione  agli aspetti non verbali della comunicazione.

Quindi porta la tua attenzione, anche alle caratteristiche non verbali della comunicazione assertiva.

Così come i segnali verbali, anche quelli non verbali, devono trasmettere rispetto, sincerità e sicurezza.

Le caratteristiche non verbali possono includere:

  • Ascolto recettivo
  • Contatto visivo diretto
  • Postura del corpo aperta
  • Espressione del viso congruente con lo stato emozionale che provi

E’ anche molto importante imparare a riconoscere i pensieri associati con il tuo linguaggio del corpo. Spesso il non riconoscere i pensieri sottostanti ci porta a creare incongruenza, fra ciò che diciamo e come lo esprimiamo.

Ovviamente, una persona assertiva sarà portata per natura a seguire certi schemi di pensiero, che indicano sicurezza e rispetto per gli altri.

Ecco alcuni esempi di pensieri assertivi:

  • “Non voglio farmi prevaricare, ma non attaccherò le altre persone”.
  • “Farò valere i miei diritti in maniera rispettosa”.
  • “Mi esprimerò in modo diretto e aperto”.

3 Segreti per migliorare le abilità Assertive

I vantaggi di essere assertivo

Il comportamento assertivo può essere molto vantaggioso, perché migliora la comunicazione ed è funzionale per entrambe le parti. Ogni interazione può risultarne positiva e soddisfacente, portando beneficio anche all’altra persona.

Chi comunica assertivamente, è capace di accettare il punto di vista dell’altro, condividendo apertamente il proprio e cercando di trovare la soluzione migliore per ogni situazione.

Sviluppare le abilità comunicative assertive è possibile sempre, anche se è necessaria un po’ di pratica.

Se vuoi migliorare la tua assertività, inizia ad applicare le tecniche che ti ho suggerito in questo articolo, con le persone a te più vicine e a notare il beneficio della loro applicazione.

Ti accorgerai di come diminuiranno i conflitti e migliorerà l’atmosfera relazionale.

Se sei assertivo, rendi il mondo un posto migliore!

=================================================================

SCOPRI IL CORSO DI COMUNICAZIONE ASSERTIVA 

Per esprimere forza e personalità.
Impara a esprimere te stesso come vorresti. 

=================================================================

Nuovo Corso Digitale di Autostima

Per apprendere con Tecniche ed Esercizi Pratici come Migliorare con Successo TE STESSO!

Clicca qui e scopri tutto

videata

_____________________________

Grazie per avermi letto!

Se hai trovato utile questo articolo lascia un tuo commento

Posted in Comunicazione. Tagged with , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *