Browsing Category

Disturbi di personalità

Ansia, depressione, rabbia, colpa, vergogna, sono emozioni che proviamo quotidianamente.
I Disturbi di Personalità possono essere considerati delle espressioni estreme di caratteristiche, che noi tutti possediamo.

LA PERSONALITA’ è lo stile che ciascuno di noi, ha nella vita.

Rappresenta, il nostro modo, personale di essere nel mondo e di comunicare con gli altri.

Con il nostro modo di essere, diamo un significato alla realtà esterna e alle esperienze, che viviamo.

Traumi evidenti nello sviluppo, come l’abuso o la carenza di cure, portano a Disturbi della Personalità.

Ma anche traumi meno evidenti e schemi familiari distorti stabili nel tempo,
possono essere traumatizzanti e disorganizzare la Struttura della Personalità, portando a una maniera diversa di percepire la realtà.

Per questo, quando parliamo di Disturbi della Personalità, ci riferiamo a vere e proprie malattie del carattere, infatti le persone, che ne soffrono, presentano dei comportamenti relazionali singolari, che costituiscono semplici tratti di carattere.

Allora, possiamo dire, i Disturbi della Personalità, non sono caratterizzati da specifici sintomi , ma dalla presenza rigida di alcune Caratteristiche di Personalità.

Può trattarsi, di Disturbi più o meno gravi , che riguardano la costituzione del carattere e, quasi sempre sono associati ad una consistente disgregazione sociale e personale.

I Disturbi di Personalità tendono ad apparire nella tarda infanzia o nella adolescenza e continuano a manifestarsi nell’età adulta.

La persona affetta da un Disturbo di Personalità tende ad instaurare rapporti fallimentari ed amori distruttivi.

Ha sempre bisogno di un altro vicino a sé, ma teme i pericoli dell’intrusione, quando vi è un’eccessiva vicinanza, ma non può nemmeno decidersi a rimanere sola.

Classificazione dei Disturbi di Personalità
Ma, vediamo, come sono stati classificati, i Disturbi di Personalità, secondo, la più recente classificazione psicopatologica.
Seguendo, la più recente classificazione li ritroviamo distinti in tre gruppi o Cluster:

Gruppo A) Disturbi caratterizzati dal comportamento bizzarro: strano/eccentrico

Disturbo Paranoide di Personalità

Disturbo Schizoide di Personalità

Disturbo Schizotipico di Personalità

Gruppo B) Disturbi caratterizzati da un’alta emotività: amplificativo/imprevedibile

Disturbo Borderline di Personalità

Disturbo Istrionico di Personalità

Disturbo Narcisistico di Personalità

Disturbo Antisociale di Personalità

Gruppo C) Disturbi caratterizzati da una forte ansietà: ansioso/timoroso

Disturbo Evitante di Personalità
Disturbo Dipendente di Personalità
Disturbo Ossessivo Compulsivo di Personalità