Come Creare Empatia Velocemente

Come creare Empatia velocemente

Come Creare Empatia Velocemente

Ci sono delle regole per comunicare con empatia e alla loro base quello che conta di più è l’Ascolto Empatico Efficace.

Allora come fare per Creare Empatia Velocemente e adeguare la tua comunicazione a quella del tuo interlocutore?

Per creare empatia e comunicare bene prima di tutto dovrai ascoltare molto attentamente:

Se applichi le seguenti regole la tua comunicazione potrà diventare empatica velocemente.

Regola 1. Comprendi le emozioni ma non etichettarle, non confonderle con la persona e con quello che sta provando in quel momento.

Per fare un esempio se il tuo interlocutore è nervoso non dire: “ Sei nervoso”, perché in quel modo lo stai etichettando e non entri in empatia con lui.

Dire: “Sembri nervoso” già funziona un po’ meglio. Ma dire: “Mi sembra di capire che ti senti nervoso” crea ancora più sintonia.

Se poi ti esprimi nei termini: “Il tuo comportamento mi sembra nervoso e quando tu ti comporti nervosamente io mi sento… [emozione che stai provando]” riesci a creare una sintonia emozionale ancora più intensa.

Regola 2. Cerca di Contenere il tuo Ego

Ascolta di più e concentrati meno su te stesso. Ascoltando ti apri all’altro, se invece anteponi te stesso, ostacoli  l’apertura. Se ti è successo qualche volta di avere a che fare con qualcuno che in una conversazione ha sempre parlato di sé stesso… Ti sarai reso conto dell’effetto che fa questo comportamento.

Regola 3. Segui il ritmo dell’altro

Di solito entriamo in sintonia con chi segue il nostro stesso ritmo. Se l’altro parla lentamente e tu parli velocemente o il contrario non crei empatia.

Sii paziente e non cercare di fare in fretta, questo crea molto fastidio ed è un ostacolo alla comunicazione.

Regola 4. Gestisci la paura del rifiuto

Spesso temiamo di non essere accettati o graditi e questo ci porta a non essere autentici, a mostrarci diversi da quello che siamo.

In questo modo creiamo un senso di insicurezza o addirittura di falsità.

Regola 5. Presta attenzione al linguaggio del corpo

Di solito non siamo allenati a osservare i messaggi che l’altro ci invia attraverso il corpo e prestiamo attenzione solo alle parole. Così perdiamo elementi molto importanti di quelle che sono le emozioni dell’altro e cosa veramente pensa in quel momento.

Allenati a sviluppare questa capacità di osservazione, in modo tale da non dare importanza solo alla componente verbale e al significato delle parole.

Così potrai anche comprendere le emozioni nascoste e diventare empatico in fretta.

Regola 6. Utilizza le domande

Riformula quello che il tuo interlocutore ti dice sotto forma di domanda per poter verificare se hai compreso bene.

Regola 7. Preferisci le domande aperte a quelle chiuse.

Così puoi dare all’altro la libertà di esprimere meglio quello che pensa e prova.

Regola 8. Sintonizzati

Significa utilizzare un tipo di linguaggio simile a quello del tuo interlocutore. Parole o frasi dette, questo serve a creare empatia e a capirsi meglio.

Regola 9. Usa segnali di assenso

Annuisci e rinforza la comunicazione. Utilizza frasi che aiutano a far esprimere meglio l’altro.

Regola 10. Usa il contatto visivo e modula bene le pause e i silenzi

Guarda negli occhi il tuo interlocutore, ma non troppo a lungo, questo potrebbe assumere un’aria di sfida.

Fare delle giuste pause o rimanere qualche momento in silenzio tra una frase e l’altra, enfatizza ciò che stai dicendo e facilita la comunicazione.

 

 

Grazie per avermi letto!

Se hai trovato utile questo articolo lascia un tuo commento

Soffri di Ansia?

Ecco il Nuovo Corso Digitale per Imparare a Gestire l’ Ansia e il Panico

Le 10 Tecniche Fondamentali che Ti porteranno a Risolverla in 30 giorni

Clicca qui e scopri di più

Ansia, Vincere l'Ansia

ansia-ebook

Vuoi migliorare l’Autostima?

Nuovo Corso Digitale di Autostima

Per apprendere con Tecniche ed Esercizi Pratici come Migliorare con Successo TE STESSO!

Clicca qui e scopri di più

videata

Cosa ne pensi di questo post?
[Totali: 0 Media: 0]
Dott.ssa Anna Maria Pisanello
Dott.ssa Anna Maria Pisanello

Dott.ssa Anna Maria Pisanello Psicologo-Psicoterapeuta a indirizzo Psicodinamico e Ipnoterapeuta. Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Veneto col Numero 11348 Svolgo la libera professione come Psicologo Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta a Thiene Vicenza. Sono specializzata in Psicoterapia Psicodinamica e Ipnoterapia. Da oltre 29 anni metto le mie competenze al servizio delle persone che seguo, sostenendole nel loro percorso di vita e di crescita personale come Psicologo a Thiene, ma anche Psicoterapeuta, Ipnoterapeuta e Operatore di Training Autogeno. Fornisco Consulenza Psicologica e Psicoterapia per ansia, attacchi di panico, depressione, disturbi delle relazioni, bassa autostima, crisi di coppia. Ricevo nel mio Studio di Psicologia e Psicoterapia a Thiene Vicenza, Galleria Garibaldi, 35. Come Psicologo Psicoterapeuta lavoro con le persone, per aiutarle a prendere maggiore consapevolezza delle proprie percezioni e modificare la propria prospettiva quando serve. Le aiuto a gestire l’ansia, le emozioni e quindi i comportamenti disfunzionali, che portano a sofferenza. Ognuno di noi va bene così com'è. Tuttavia certe volte, possiamo decidere di cambiare l'approccio che abbiamo alla vita, per sentirci più felici e stare meglio. In quanto Psicologo Psicoterapeuta aiuto le persone a trovare le più adeguate alternative al proprio sentire e agire per potersi sentire più libere, veramente libere di scegliere.

Leave a reply