Migliorare il rapporto di coppia: 4 suggerimenti per crescere insieme

Migliorare il rapporto di coppia: 4 suggerimenti per crescere insieme

Migliorare il rapporto di coppia: 4 suggerimenti per crescere insieme

Quando una relazione di coppia fallisce ci procura un grande dolore… Soprattutto quando abbiamo puntato molto su di essa e poi questa si conclude, lasciandoci l’amaro in bocca.
Allora sentiamo di avere sprecato parte della nostra vita, con la persona sbagliata e di dover  ricominciare tutto un’altra volta.
Cosa è successo in questo rapporto che ha fatto precipitare le cose?
 Pensando indietro, all’inizio della storia forse non andava così male… C’era coinvolgimento e condivisione, interessi in comune e forse anche passione.
Poi sono iniziati i primi problemi, sino a cadere in un meccanismo di routine che ha portato alla perdita dell’interesse… E anche il desiderio è iniziato a venire meno, sino a quando tutto questo ha portato il rapporto a deteriorarsi.
Allora viene da chiedersi, come mai accade tutto questo nella relazione di coppia?
Come fare a ripristinare l’equilibrio e l’entusiasmo quando questo è iniziato a venire meno?

 

Migliorare il rapporto di coppia è fondamentale

Gli studi scientifici dicono che ogni coppia, anche quella ritenuta più solida, attraversa le sue bufere da attribuirsi al semplice e naturale evolversi dei partner, ma anche al sopravvenire di situazioni inevitabili della vita con le quali bisogna confrontarsi.
Proprio per questo i sentimenti si modificano col passare del tempo.
Anche il contesto socio culturale in cui viviamo non agevola  l’equilibrio della coppia, proprio perché siamo invasi da messaggi che ci portano verso l’idealizzazione, dove troviamo input che ci spingono alla ricerca di miti irraggiungibili come l’esistenza del partner perfetto.

Ecco perché bisogna continuare sempre a migliorare il rapporto di coppia

Quello che di solito viene trascurato è un elemento molto importante… Ossia che il risultato positivo di una relazione è fondamentalmente dovuto all’essere veramente sé stessi nel rapporto.
Quando un rapporto giunge al limite della sopportazione diventa difficile scegliere se rimanere o andare via.
Certo che più adeguato sarebbe migliorare il rapporto di coppia prima che il conflitto giunga a limite della sopportabilità. Ecco che potrebbe risultare utile cercare di comprendere cosa cambiare nel rapporto per iniziare a farlo funzionare meglio.

Migliorare il rapporto di coppia… Il Punto di partenza siamo noi

Per migliorare il rapporto di coppia e iniziare a fare chiarezza, dobbiamo partire da noi stessi.
Migliorare il rapporto di coppia

Ecco alcuni utili passi da compiere

  imagesPartiamo da una modalità comunicativa meno critica e abbassiamo le difese.
imagesCerchiamo di esprimere le emozioni, parlando dei problemi senza giudicare.
images Riconosciamo la nostra sofferenza e cerchiamo di comprendere anche quella del nostro partner.
imagesMettiamoci sullo stesso piano dell’altro… Cerchiamo di capire che tipo di partner vogliamo essere, quali sono i nostri valori che ci guidano nella coppia e quali sono i punti di forza che vorremmo sviluppare per un migliore funzionamento della coppia.
imagesChiediamoci cosa mettiamo in gioco di noi stessi e quale è il nostro vero comportamento nella coppia.
Teniamo conto che soltanto in questo modo possiamo iniziare a prenderci cura del nostro partner e migliorare il rapporto di coppia
Il più delle volte siamo propensi a partire da preconcetti e convinzioni molto radicate nella nostra mente, che diventano un vero ostacolo per il buon funzionamento nella coppia.
Spesso alcune nostre paure inconsce ci spingono a chiedere di più di quello che il partner ci può dare e quando questo non si adegua alle nostre richieste ci arrabbiamo.
Per migliorare il rapporto di coppia è molto importante riconoscere e accettare quello che proviamo, anche se si tratta di emozioni negative come la rabbia, che ci spinge ad agire in modo distruttivo.
Accettare consapevolmente la rabbia o il dolore che proviamo verso il nostro partner  ci dà la possibilità di allargare la mente e divenire consapevoli dei nostri stati d’animo.
Soltanto così possiamo esprimerli senza l’interferenza del giudizio e la svalutazione del partner.
Per fare un esempio di comunicazione costruttiva nella coppia, comunicando le nostre emozioni potrebbe essere:“mi sento… Quando ti comporti in questo modo.
Invece che dire: “Sei sempre il solito… ” “ Non ti interessa di me” “ Non mi ascolti” ecc.
Invertendo il processo di comunicazione otterremo una migliore empatia e potremo migliorare il rapporto di coppia.
Piuttosto che innescare una dinamica di accuse reciproche e di rabbia che continua ad alimentarsi.
migliorare il rapporto di coppia.Nella comunicazione di coppia, per uscire da situazioni conflittuali è importante mirare ad un obiettivo di riavvicinamento e dialogo.
E’ importante l’accettazione dell’altro… Accettare una persona non vuol dire  giustificare tutto quello che fa, ma semplicemente ascoltare e portare rispetto per la sua individualità e le sue idee.
In questo modo potremo uscire dalla idealizzazione che compromette il rapporto.
Potremo imparare a conoscere veramente il nostro partner… Non come noi vorremmo che fosse, ma come è veramente. Alimentando così la fiducia e l’unione.
Potrebbe accadere che ci accorgiamo di non riuscire ad apprezzare niente del nostro partner.
In questo caso… Significa che non possiamo ancora progredire per risanare il rapporto, ma dobbiamo prenderci ancora del tempo per continuare ad ascoltarci e riorganizzare i nostri pensieri.

Alcuni suggerimenti per migliorare il rapporto di coppia

1. Comunicare

E’ dimostrato scientificamente che attraverso il miglioramento della comunicazione la coppia evolve e si sente appagata. La comunicazione può migliorare tramite l’espressione reciproca delle proprie emozioni.

2. Ascoltare

Ascoltare attivamente migliora moltissimo l’intesa col partner. Mentre ascoltiamo non ci distraiamo guardando di qua o di là, ma guardiamo negli occhi e teniamo l’attenzione concentrata sul partner.
L’ascolto attivo è la regola principale di ogni buona comunicazione e presuppone anche la non interruzione costante delle parole dell’altro.
Quindi ascoltiamo… Non interrompiamo… Esprimiamo interesse, facendo domande di approfondimento. Se diamo ascolto, lo riceviamo anche… E’ un gioco di dinamiche relazionali.

3. Impariamo ad apprezzare

Soltanto apprezzando esprimiamo  interesse e facciamo sentire l’altro desiderato. Quando svalutiamo o siamo critici verso quello che il partner dice o fa, diventiamo distruttivi.

4. Rispetto e fiducia

Il rapporto di coppia ha bisogno di attenzioni e rispetto quotidianamente, per essere appagante e funzionare bene.
L’amore va’ dichiarato, ma soprattutto dimostrato, attraverso il rispetto e la fiducia. Forse questi elementi sono i principali aspetti da cui potremmo partire e su cui si regge ogni relazione di coppia che funziona.

Concludendo

Come facilmente ci si può rendere conto questi passaggi sono di semplice intuizione… Basta prestare la giusta attenzione.
Maggiore è l’attenzione che ci mettiamo migliore sarà la qualità del rapporto nella coppia.
Perché la coppia possa funzionare ha bisogno di impegno dal punto di vista relazionale, che significa fiducia e aiuto per sostenere la realizzazione e la crescita personale del partner.
Impegno significa anche essere presenti non solo fisicamente, ma soprattutto emotivamente per cercare insieme occasioni e opportunità che favoriscano la crescita della coppia.

 

_________________________________

Nuovo Corso Digitale di Autostima

Per apprendere con Tecniche ed Esercizi Pratici come Migliorare con Successo TE STESSO!

Clicca qui e scopri tutto

videata

_____________________________

Grazie per avermi letto!

Se hai trovato utile questo articolo lascia un tuo commento

Posted in Rapporto di coppia. Tagged with , , , .

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *