La Ruminazione Depressiva

ruminazione

Le Manifestazioni Depressive sono contraddistinte da alcuni elementi caratteristici. Uno di questi elementi è rappresentato dalla ruminazione mentale depressiva. La ruminazione mentale è una risposta della persona allo stato depressivo. La persona depressa tende a spostare l’attenzione verso di sé, piuttosto, che all’esterno. La ruminazione mentale è caratterizzata da un insieme di pensieri e comportamenti, che mettono a fuoco l’attenzione della persona depressa sui suoi sintomi, favorendo, in tal modo, lo sviluppo di un umore depresso. Chi utilizza questa modalità di pensiero, ritiene, in tal modo, di fronteggiare la situazione depressiva, tentando di trovare una soluzione al problema.

Le conseguenze della ruminazione

Le persone, che manifestano la tendenza a ruminare, quando sono depresse, hanno maggiore probabilità di prolungare nel tempo il proprio episodio depressivo. Se apparentemente il concentrare l’attenzione sui propri sintomi, sembra essere un modo, per affrontare la propria situazione problematica, in realtà amplifica i sintomi, che interferiscono, con l’elaborazione delle informazioni ed il pensiero. La ruminazione favorisce la rievocazione di episodi connotati negativamente a livello
emotivo, contribuendo a mantenere l’umore depresso. L’umore depresso produrrà, a sua volta, pensieri negativi coerenti con l’umore, alimentando un circolo vizioso depressivo.

Come intervenire

E’ importante intervenire sulla ruminazione, per il trattamento della depressione. L’obiettivo è quello di aiutare la persona ad interrompere il circolo vizioso di mantenimento tra la ruminazione e l’umore depresso.
La ruminazione è un fattore di mantenimento della depressione nella sua fase acuta, ma anche un fattore, che predispone alle ricadute. Il trattamento di questa modalità di pensiero consente di rendere meno vulnerabili ad eventuali successivi episodi depressivi.

Posted in Disturbi dell'umore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *