La Teoria Triangolare Dell’Amore, le dinamiche psicologiche dell’innamoramento

La Teoria Triangolare Dell’Amore. Per comprendere meglio i meccanismi delle nostre scelte affettive e sentimentali, dobbiamo spiegare le dinamiche psicologiche dell’innamoramento e delle relazioni.

La Teoria Triangolare Dell’Amore

La Teoria Triangolare Dell’Amore- L’amore romantico o passionale che è il risultato di una forte e coinvolgente attrazione fra due persone, è stato studiato a lungo dalla psicologia, da diversi punti di vista.

Come dice Jung: “Il primo sospiro d’amore è l’ultimo della saggezza”.
Nella nostra vita affettiva e relazionale incontriamo uomini o donne che stimolano il nostro interesse e con cui ci piace intrattenerci a conversare.
Altre volte, incontriamo persone con cui ci piace condividere alcune esperienze, come guardare un film o praticare uno sport insieme.
Poi, ci sono volte in cui incontriamo persone che ci fanno scattare il desiderio passionale e con cui potremmo vivere un amore travolgente.
Ma, la sofferenza che possiamo provare nell’ambito delle relazioni affettive e sentimentali, quando una relazione diventa problematica, supera di gran lunga tutti gli altri tipi di sofferenza.
Da un lato le relazioni affettive ci consentono di conoscerci meglio e ci fanno riscoprire l’amore e la passione, ma dall’altro quando le cose iniziano ad andare male, inevitabilmente, prendono il sopravvento valutazioni negative di noi stessi, che ci portano a responsabilizzarci in modo eccessivo dei nostri insuccessi amorosi.

La Teoria Triangolare Dell’Amore

Per comprendere meglio i meccanismi delle nostre scelte affettive e sentimentali, dobbiamo spiegare le dinamiche psicologiche dell’innamoramento e delle relazioni.

Lo psicologo statunitense Robert Sternberg, uno dei maggiori studiosi attuali dell’intelligenza e dello sviluppo cognitivo, ha elaborato un’interessante teoria sulle fasi dell’amore.

La Teoria Triangolare Dell’Amore

Le tre componenti dell’amore- Il triangolo di Sternberg

La Teoria Triangolare Dell’Amore è stata formulata da Sternberg, che vede l’amore completo come il risultato di tre componenti: Intimità, Passione e Decisione/Impegno, che si possono collocare ai vertici di un triangolo.

La Teoria Triangolare Dell’Amore

  • La componente Intimità si riferisce ai sentimenti di confidenza e affinità che insieme alla condivisione comune creano un’esperienza di unicità e calore. Questa componente determina nella coppia la capacità di prendersi cura dell’altro e di aprirsi all’altro nella parte più autentica di se. Così insieme si può vivere la felicità rendendo il rapporto con l’altro speciale.
  • La componente Passione riguarda gli aspetti più impulsivi dell’amore. Riguarda l’attrazione fisica e il desiderio sessuale, ma anche il desiderio di appartenere all’altro, di dominio o di sottomissione. Si lega strettamente alle dinamiche sessuali, e all’angoscia di separazione e di abbandono.
  • La componente Decisione-Impegno si distingue in due aspetti:
  1. La Decisione di amare qualcuno nel breve termine
  2. L’Impegno a mantenere nel tempo la relazione a lungo termine.
Questi due aspetti non sempre coesistono.

 

L’idea di Amore che può superare tutte le difficoltà della vita è molto romantica, ma poco reale, perché il rapporto di coppia può essere minato da molti fattori coll’andare del tempo.

 

La Teoria Triangolare Dell’Amore

I 3 fattori più importanti che possono compromettere il rapporto di coppia

  • La rinuncia alla propria individualità per non perdere l’altro
  • L’incapacità di mediare il conflitto, mantenendo la propria indipendenza
  • L’impossibilità di condividere valori
E’ fondamentale sin dal principio avere aspettative realistiche circa quello che si potrà ottenere nella coppia. Così come è’ importante esprimere l’amore nei comportamenti e nelle azioni proprio perché il modo in cui agiamo è la conseguenza del nostro modo di pensare e di sentire. Spesso la coppia entra in crisi e finisce per separarsi a causa dell’incapacità di esprimere le proprie emozioni.
Altre volte la coppia muore per una sorta di rigida contrattualità di fondo, che troviamo nella relazione e che porta a eccessiva direttività della relazione stessa.

Concludendo

La Teoria Triangolare Dell’Amore di Robert Sternberg è molto importante da tenere presente nel rapporto di coppia.
Le espressioni d’amore sono importanti nella vita insieme e quelle dell’uno influiscono sul pensiero dell’altro, determinando a sua volta sentimenti e comportamenti e dando luogo così a una serie di azioni che si rinforzano a vicenda.
Nella coppia il possesso o proprietà del partner è molto deleteria in quanto esprime un concetto di dipendenza affettiva e crea un reciproco vincolo del “tu mi appartieni” . E’ una modalità fortemente disfunzionale e di tipo simbiotico che impedisce  la realizzazione personale.
Spesso quando una relazione di coppia è sofferta troviamo meccanismi di Negazione del proprio sé in quanto uno dei due si trova a sacrificare la propria identità personale, per salvare l’ unione.
In questi casi forse l’unione sarà salvata formalmente, ma predisporrà l’atrofia dell’unione stessa. I partner crescono nel rapporto non nella misura in cui uno si sacrifica, ma nella misura in cui si realizzano entrambi nel rapporto stesso.

_________________________________

Nuovo Corso Digitale di Autostima

Per apprendere con Tecniche ed Esercizi Pratici come Migliorare con Successo TE STESSO!

Clicca qui e scopri tutto

videata

_____________________________

Grazie per avermi letto!

Se hai trovato utile questo articolo lascia un tuo commento

 

Posted in Rapporto di coppia. Tagged with , , , , , , , .

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *