Ansia legata a Bassa Autostima

Ansia

Ansia legata a Bassa Autostima

Ansia? Inizia a gestirla prima che ti travolga!

Ansia, insicurezza, sensi di inadeguatezza… Di cosa si tratta esattamente?
Certo a ognuno di noi capita qualche volta nella vita di sentirsi ansiosi e insicuri o di non sentirsi adeguati in qualche situazione, ma questo è naturale.
Diventa un problema, quando sensazioni di questo tipo le proviamo in maniera costante e duratura nel tempo.
Abbiamo problemi di ansia e ci sentiamo fortemente bloccati nelle nostre capacità,  non riusciamo a tenere buone relazioni con gli altri e ci manca l’intima consapevolezza del nostro valore.
I problemi di ansia sono strettamente collegati con una bassa autostima.
La psicologia ha studiato questo aspetto fin dai primi del 1900 quando ci si rese conto che una scarsa stima di sé può condizionare tutto il comportamento della persona e indurre forti e debilitanti stati di ansia generalizzata.
In realtà, si crea un vero e proprio circolo vizioso, che induce sentimenti di insicurezza molto profondi, sino ad arrivare alla assoluta mancanza di affermazione di se stessi e a stati di ansia debilitanti, che compromettono il normale vivere quotidiano.
Si può arrivare persino a non sapere riconoscere più neanche quali sono le proprie idee, i propri bisogni e necessità.
Più si ripete nel tempo questo meccanismo e maggiormente si consolida la sensazione di non essere all’altezza di vivere la propria vita.

Più è carente l’autostima e maggiori diventano i problemi di ansia sul lavoro, in famiglia, nello studio e nelle relazioni sentimentali e sociali. 

Quali sono le CONSEGUENZE?

Generalmente chi soffre di ansia patologica ha una carenza di autostima e vive una condizione di forte insicurezza.
Può arrivare a sentire la necessità di chiedere continuamente conferma agli altri, a dipendere completamente dal loro giudizio e non sapere riconoscere più quali sono le proprie capacità.
Per questo, il miglioramento dell’autostima è una premessa fondamentale per la gestione dei problemi di ansia e il benessere psicosociale della persona.
Allora, si può uscire dal meccanismo vizioso dell’ansia… Imparando a migliorare la propria autostima e iniziando a lavorare sugli ostacoli che concorrono al mantenimento del disagio, come paure irrazionali, pensieri disfunzionali e stile comunicativo inefficace.
Le paure irrazionali, infatti, influiscono negativamente sul nostro stato di salute e sul nostro stile di relazione che diventa passivo e determina uno stato d’ansia bloccante.
La bassa autostima, se non curata, con il passare del tempo, comporta un accumulo di insoddisfazione e di frustrazione che alimenta sempre di più il meccanismo vizioso dell’ansia, portando a manifestazioni psicosomatiche anche gravi.

Come curare l’ansia migliorando l’autostima

E’ molto importante comprendere che possiamo curare l’ansia, migliorando la nostra autostima.
E’ stato infatti dimostrato da Kagan, attraverso ricerche scientifiche condotte alla Harward University, che attraverso l’apprendimento graduale di adeguati percorsi terapeutici, possiamo intervenire sui nostri meccanismi mentali che ci invalidano e ci tengono prigionieri nella patologia.
 Non ci sono scuse che tengano… Tu puoi cambiare!
A cosa porta una scarsa autostima
  • Attacchi di Panico
  • Paure e fobie
  • Disturbi delle relazioni
  • Problemi di Ansia e insicurezza
  • Dipendenza patologica
  • Paura del giudizio degli altri
  • Depressione
  • Insoddisfazione cronica
  • Non realizzazione delle proprie potenzialità
Cosa comporta, una buona autostima
  • Si gestiscono bene le proprie paure
  • Si instaurano buone relazioni
  • Si sviluppano bene le proprie capacità
  • Si vive una vita appagante
  • Si è in grado di affrontare meglio le difficoltà e gli insuccessi della vita
  • Non si è dipendenti dagli altri
  • Si difendono i propri diritti
  • Si è capaci di farsi rispettare

La bassa autostima predispone più facilmente a malattie mentali e a disagi psicologici

Chi ha una buona autostima, invece, nonostante le difficoltà inevitabili della vita, sa apprezzare il suo valore, perseguire i suoi obiettivi e concentrarsi sul proprio benessere rispettando anche quello degli altri.
Pertanto è giusto impegnarti nel recupero o mantenimento della tua autostima, perché questo ti consente di risolvere i tuoi problemi di ansia e tenere solida la tua salute mentale.
Con il corretto percorso terapeutico potrai aiutarti a comprendere le dinamiche di funzionamento della tua mente, per tenerti in sano equilibrio e vivere bene la tua vita.
Puoi imparare, giorno dopo giorno a fidarti di più di te stesso, risolvere così i tuoi problemi di autostima e iniziare a gestire le problematiche di ansia che ti invalidano.
Potrai così abituarti ad avanzare nella tua vita anche senza essere costantemente appoggiato dagli altri.

_________________________________

Nuovo Corso Digitale di Autostima

Per apprendere con Tecniche ed Esercizi Pratici come Migliorare con Successo TE STESSO!

Clicca qui e scopri tutto

videata

_____________________________

Grazie per avermi letto!

Se hai trovato utile questo articolo lascia un tuo commento

Posted in Autostima. Tagged with .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *