Convinzioni Depotenzianti. Un vero problema.

#autostima, #convinzioni depotenzianti, #pensieri limitanti

Le convinzioni depotenzianti possono limitarci e bloccare la nostra crescita personale. Molto della nostra vita dipende dalle nostre convinzioni, che ci portano a produrre alcuni stati d’animo e alcuni comportamenti.

“Nessuna notte è così lunga da impedire al sole di risorgere.” Proverbio Giapponese
Ognuno di noi ha paura di qualche cosa…
E a chi non è capitato di avere avuto l’impressione di non farcela a superare qualche difficoltà o problema?
Poi è una grande soddisfazione potersi dire:
 “ Ecco che alla fine ce l’ho fatta! ”
In realtà lo scopo ultimo del nostro agire è proprio questo, ossia riuscire a realizzare i nostri desideri e superare le difficoltà che inevitabilmente la vita ci presenta.
Purtroppo ci sono giorni in cui ci svegliamo privi di energia e di motivazione e ci sentiamo irritati e infelici, al punto che non riusciamo a trovare ragione per portare avanti i nostri impegni e raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati.
Le convinzioni depotenzianti hanno un enorme potere su di noi e sulla nostra vita.

Convinzioni Depotenzianti e Pensieri Limitanti.

In questo risiede il nostro malessere, infatti le convinzioni depotenzianti ci bloccano e inibiscono le nostre azioni, creando in noi molte paure.
Temiamo di non essere all’altezza o abbiamo paura che gli altri non ci accettino, pensiamo di essere degli incapaci e di non valere a sufficienza, così scende il livello della nostra autostima.
Queste paure ci tolgono energia e ci demotivano, impedendoci di agire e tenendoci nella passività.
Le convinzioni depotenzianti risiedono nel nostro inconscio e agiscono in automatico.
Infatti, sono le nostre convinzioni depotenzianti inconsce a determinare le nostre paure.
Si tratta di credenze limitanti su noi stessi e sul mondo che ci circonda, che abbiamo costruito nella nostra mente, col passare del tempo e sono illogiche e irrazionali.
Le convinzioni depotenzianti hanno innescato  un meccanismo di pensiero negativo, che ripetendosi nel tempo si è consolidato nel nostro cervello, creando dei veri percorsi neuronali.
Pertanto è importante apprendere delle strategie per controllare i pensieri negativi, dato che essi sono la causa della nostra sofferenza.
I pensieri negativi ci indeboliscono, mentre i pensieri positivi ci fortificano.
Come abbiamo detto prima… I pensieri negativi sono generati dalle nostre convinzioni limitanti.
Comprendere questo è molto importante perché ci dà la possibilità di liberarci dai nostri pensieri negativi, comprendendo le convinzioni da cui essi derivano.
Infatti, se non ci fossero convinzioni depotenzianti inconsce che si sono formate nel tempo e soprattutto durante l’infanzia, non ci sarebbero neanche pensieri limitanti, emozioni negative, paure.
Ricordiamo che la motivazione va alimentata costantemente con un lavoro costante su noi stessi.

Nuovo Corso Digitale di Autostima

Per apprendere con Tecniche ed Esercizi Pratici come Migliorare con Successo TE STESSO!

Clicca qui e scopri tutto

#Disturbo Narcisistico di Personalità e Bassa Autostima, #autostima, #potenziare l'autostima, #migliorare se stessi

_____________________________

Grazie per avermi letto!

Se hai trovato utile questo articolo lascia un tuo commento

 

Posted in Autostima. Tagged with , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *