Ansia da Coronavirus- 5 regole per combattere lo stress

Ansia da Coronavirus- 5 regole per combattere lo stress

Ansia da Coronavirus- 5 regole per combattere lo stress

Molte persone stanno subendo gli effetti psicologici negativi dell’ansia da Coronavirus, che possono essere davvero pesanti. Cosa possiamo fare per calmarci e gestire i sintomi degli attacchi di ansia e dello stress

In questo articolo ti indico 5 regole fondamentali e utili per combattere l’ansia e lo stress che questa situazione sta comportando per ognuno di noi.

Costretti a stare in casa

Fino a qualche tempo fa, la nostra vita trascorreva regolare tra il lavoro, gli hobby, l’incontrare gli amici. Nelle ultime settimane con il propagarsi dell’epidemia (diventata pandemia) le nostre libertà e le nostre abitudini sono notevolmente compromesse.

Eravamo abituati a vivere una quotidianità, fatta di routine acquisite nel tempo che ci tranquillizzavano, ma ora si è interrotto tutto e il nostro modo di vivere si è modificato. Siamo passati dalle nostre libere abitudini a dover stare in casa e ristrutturare la nostra routine.

In queste situazioni è normalissimo provare un senso di disorientamento e rimanere chiusi in casa per molte persone può essere fonte di ansia e panico. Ma anche di pensieri ricorrenti e ruminazione, che rendono molto difficile vivere questo momento.

Il Covid-19 è ormai al centro di tutta la nostra informazione quotidiana, ma è anche al centro della nostra vita, che ha rivoluzionato. La chiamano Infodemia, cioè l’epidemia di pensieri che riguardano questo tema. Il sovraccarico di notizie vere, incerte, false che circolano nel web  e che procurano ansia e panico.

Ansia da Coronavirus

L’Infodemia è forse peggio dell’epidemia

Così bisogna stare attenti a non cadere in questa trappola di notizie negative. Anche se questo non significa che dobbiamo rinunciare a informarci. Piuttosto, per proteggere la nostra salute mentale dobbiamo cercare di avere informazioni adeguate su ciò che stiamo passando.

Molta dell’ansia che proviamo è anche causata dalle idee che noi facciamo sul futuro. L’incertezza del futuro e di come saranno le nostre abitudini alla fine di questo momento di emergenza può essere fonte di ansia e preoccupazioni.

Il Coronavirus contiene un potenziale traumatico

Non dimentichiamoci, poi, che  questa situazione contiene un potenziale traumatico. Infatti, fra tutte le ripercussioni che l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus può avere sulla nostra vita, c’è anche quella dello stare chiusi in casa che non è il massimo soprattutto da un punto di vista psicologico.

In questo articolo voglio condividere con te 5 regole utili e fondamentali per combattere l’ansia e lo stress da Coronavirus

Innanzitutto, dobbiamo dire che l’ansia è una delle reazioni primarie davanti a situazioni di allarme, proprio perché tale emozione è alla base della nostra sopravvivenza e ci permette di superare situazione pericolose. Ma  se non si riesce a gestirla, il rischio è quello di commettere azioni impulsive, frenetiche e irrazionali che potrebbero portare più danni che altro.

Soprattutto il rischio è che uno stato di stress prolungato, come quello che stiamo vivendo, porti a uno stato di ansia generalizzata, attacchi di panico e depressione.

Ansia da Coronavirus- 5 regole per superare l’ansia e combattere lo stress 

1. Mantieni uno stile di vita sano

Più in generale per aiutarti a gestire lo stress e non cadere in depressione, cerca di mantenere uno stile di vita sano, seguendo una dieta bilanciata. tieni il sonno regolare e fai esercizio fisico. Può inoltre esserti utile nei momenti di sconforto ricordare come in passato hai affrontato le avversità della vita e come hai gestito le tue emozioni.

Ansia da Coronavirus

2. Struttura le tue giornate

Cerca di rispettare il più possibile i tuoi orari abituali, soprattutto per non sentirti perso e disorientato. Evita di fare le ore piccole per alzarti poi tardi al mattino. Se stai lavorando da casa, meglio tenere la sveglia alla stessa ora e prepararti come di consueto. Se sei abituato a fare una pausa a metà mattina, continua a farla anche a casa, magari dedicando qualche minuto a chiamare un collega. Concediti qualche momento di relax e poi riprendi a concentrarti nuovamente. Rispetta gli orari del pranzo. Questa tua strutturazione della giornata faciliterà la produttività, sia professionale che personale e ridurrà l’ansia e la sensazione  di vuoto che potresti avvertire.

3. Impara e pratica il Training Autogeno

I vantaggi del Training Autogeno sono molti soprattutto ora.  Ti aiuta a gestire ansia, panico e a rinforzare le difese immunitarie.

Il Training Autogeno può aiutarti a gestire meglio i livelli di ansia, ma ti può essere d’aiuto anche per entrare in contatto con te stesso. Se non sai dove cercare, ti ricordo che sono attivi Percorsi Online di Training Autogeno >> Approfondisci qui

Leggi anche>> I vantaggi del Training Autogeno – Come ridurre lo Stress senza sforzo

4. Focalizzati su pensieri positivi

Uno dei problemi principali dei disturbi di ansia è proprio la tendenza alla Rimuginazione Mentale che alimenta il pensiero negativo e accresce lo stato di ansia. Ecco perché dirottare la mente su pensieri e immagini positive non può che alleviare le nostre preoccupazioni e farci ritrovare un senso di pacata tranquillità.

5. Mantieni i contatti virtuali per non sentirti troppo solo

Sì, è vero, dobbiamo stare in casa, ma fortunatamente viviamo in un’epoca connessa virtualmente che ci consente di avvertire la vicinanza persino dell’amico che vive nell’altra parte del mondo. In questo momento delicato e difficile, sfruttiamo questa caratteristica dei nostri tempi: avvaliamoci del telefono, delle video-chiamate su Skype, dei cellulari e dei social network. Puoi così condividere i pensieri e le incertezze, ma anche sostenerti, sostenere e passare il tempo in modo più piacevole. 

Ansia da Coronavirus

Abbi cura del tuo Benessere Psicologico.

Se hai bisogno di iniziare un Percorso Psicologico, la Psicoterapia Online ti può aiutare in forma Professionale e Personalizzata >> PRENOTA LA TUA CONSULENZA PSICOLOGICA ONLINE

Cosa ne pensi di questo post?
[Totali: 30 Media: 4.5]
Dott.ssa Anna Maria Pisanello
Dott.ssa Anna Maria Pisanello

Dott.ssa Anna Maria Pisanello Psicologo-Psicoterapeuta a indirizzo Psicodinamico e Ipnoterapeuta. Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Veneto col Numero 11348 Svolgo la libera professione come Psicologo Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta a Thiene Vicenza. Sono specializzata in Psicoterapia Psicodinamica e Ipnoterapia. Da oltre 29 anni metto le mie competenze al servizio delle persone che seguo, sostenendole nel loro percorso di vita e di crescita personale come Psicologo a Thiene, ma anche Psicoterapeuta, Ipnoterapeuta e Operatore di Training Autogeno. Fornisco Consulenza Psicologica e Psicoterapia per ansia, attacchi di panico, depressione, disturbi delle relazioni, bassa autostima, crisi di coppia. Ricevo nel mio Studio di Psicologia e Psicoterapia a Thiene Vicenza, Galleria Garibaldi, 35. Come Psicologo Psicoterapeuta lavoro con le persone, per aiutarle a prendere maggiore consapevolezza delle proprie percezioni e modificare la propria prospettiva quando serve. Le aiuto a gestire l’ansia, le emozioni e quindi i comportamenti disfunzionali, che portano a sofferenza. Ognuno di noi va bene così com'è. Tuttavia certe volte, possiamo decidere di cambiare l'approccio che abbiamo alla vita, per sentirci più felici e stare meglio. In quanto Psicologo Psicoterapeuta aiuto le persone a trovare le più adeguate alternative al proprio sentire e agire per potersi sentire più libere, veramente libere di scegliere.

Leave a reply